Startup Weekend di Cagliari: oltre 100 gli aspiranti imprenditori. Selezionate le nove top ideas

by


imgsuwGrande entusiasmo all’Open Campus di Tiscali, a Cagliari, per l’inaugurazione dello Startup Weekend (Suw) che per la prima volta nella storia si svolge in Sardegna. Oltre cento aspiranti startupper si sono ritrovati a Sa Illetta per partecipare a quella che unanimemente viene considerata la più grande iniziativa al mondo nell’ambito delle startup competitions.

Oltre 40 le idee presentate – Complessivamente hanno partecipato alla competizione in 106 tra sviluppatori, designers, marketing developers e product managers a conferma della vocazione tecnologica di Cagliari che da tempo è uno dei distretti Ict più rilevanti del Paese. Ben 41 i “pitch” presentati. Un minuto di tempo a disposizione degli aspiranti startupper per convincere la platea della validità del propria idea di business. Tante le proposte interessanti. Per i presenti al Suw non è stato agevole scegliere ma, come previsto dal regolamento della Kauffman Foundation, alla fine solamente 11 idee sono rimaste in gara

Le 9 top ideas selezionate – Pay Park di Francesco Fachinetti (applicazione di mobile payment). Etic-Etta di Federica Capoccia (piattaforma di commercio equo solidale nel settore dell’abbigliamento). I Raccomandati di Simona Durso (piattaforma di job finding). Roomalia di Stefano Manca (piattaforma di auction nel settore turistico alberghiero). Paninò di Roberto Serra (applicazione di ecommerce applicato al settore del catering). Glaamy di Cinzia Carta (application di ecommerce nel settore beauty). Guide me right di Luca Sini (piattaforma di ecommerce nel settore turistico). Virtual Trainer di Fabrizio Mulas (piattaforma di ecommerce applicata al settore del fitness).

Formazione dei team – Attorno ad ognuna delle 11 idee rimaste in gara si sono formati i team multidisciplinari che avranno il compito di creare un business model, fare codice, impostare il design e fare una ricerca di mercato per valutare se la propria idea è sostenibile. Una gara entusiasmante che si concluderà domenica sera con la scelta dei vincitori da parte della giuria formata da Renato Soru (fondatore e presidente di Tiscali), Mario Mariani (fondatore di The Net Value), Massimiliano Magrini (fondatore e managing partner di United Venture), Niccolò Sanarico (dPixel associate), Marco Duo (Direttore Ied Cagliari) e Carlalberto Guglielminotti (operating partner di 360 Capital Partners).

Tre i criteri di valutazione – La valutazione dei giurati si baserà su tre linee guida imposte dalla Kauffman Foundation: la customer validation, il business model e la qualità dell’esecuzione del progetto sotto l’aspetto tecnologico e quello grafico. Il vincitore del Suw verrà premiato con un mese di tutorship gratuita presso l’incubatore di Cagliari the Net Value e con l’accesso al programma di accelerazione GoLive presso l’Open Campus di Tiscali. Due opportunità incredbili per far diventare realtà il sogno di creare la propria startup.

di Michael Pontrelli